Privacy Policy La Cassata, dal dolce siciliano il nostro gusto di gelato - Gelateria del lago
Ogni gusto necessita di un equilibrio fra i vari sapori che lo compongono. Nel gusto cassata abbiamo sperimentato che questo equilibrio è ancora più fragile e delicato.
cassata_siciliana

Dal tipico dolce siciliano, nasce il nostro gusto di gelato.

Ingredienti

– Base (latte e derivati, zucchero e neutro)
– Ricotta fresca
– Canditi al naturale (cedro, limone e arancia)
– Ingrediente segreto (così segreto che lo svelo nell’articolo :D)

Ogni gusto necessita di un equilibrio fra i vari sapori che lo compongono. Nel gusto cassata abbiamo sperimentato che questo equilibrio è ancora più fragile e delicato.

Difficoltà della ricetta

Per i nostri gelati non utilizziamo ‘ricette pronte’. Questo d’altra parte ci consente di inserire tutti i nostri gusti nella nostra linea eccellenza (senza aromi, coloranti e conservanti).
Ogni nostro abbinamento è particolare e personale: realizziamo personalmente la variegatura ambrogio, i fichi caramellati che guarniscono la nostra noce, la salsa allo zenzero del nostro zen e tutto il resto.

Questo comporta il vantaggio di poter apportare delle continue piccole variazioni che ci permettono di ottenere il gusto da noi desiderato ma d’altra parte è un lavoro che può riservare diverse difficoltà.
In particolar modo queste difficoltà le abbiamo avute con la cassata.

La nostra cassata negli anni

Una decina di anni fa, per realizzare in nostro gusto utilizzavamo una pasta di un noto produttore di paste per gelateria. Fra le soluzioni proposte dai vari produttori questa era davvero ottima.

Poi come tutti i nostri gusti anche la Cassata è passata dentro al tritacarne della nostra voglia di rivisitare e rielaborare ogni singola ricetta partendo dalle semplici materie prime per sostituire tutti i composti ‘pronti all’uso’.

Quindi abbiamo trovato i frutti canditi (a differenza della pasta, totalmente privi di coloranti): cedro, limone e arancia (per poi mischiarli assieme) e abbiamo sostituito la ricotta in polvere con la ricotta fresca.
Risultato? Mancava qualcosa.

Le varie prove

Da circa 3 anni abbiamo provato a riproporre la nostra Cassata ma sentivamo che il gusto non era esattamente quello sperato.
Abbiamo fatto varie prove: raddoppiato la quantità di ricotta, aumentato i canditi, lasciato a bagno i canditi nella miscela in modo che rilasciassero il sapore…

Anche quest’anno senza demordere abbiamo provato un’altra alternativa: lasciare a bagno i canditi per vari giorni (grazie all’utilizzo della macchina sottovuoto) per far rilasciare al massimo il sapore anche alla base…

Ma niente. Non riuscivamo ad ottenere quel sapore tipico che ricordasse il dolce siciliano.

La svolta

Poi l’altro ieri, stanco ma non atterrito dalla mancanza di risultati, sono andato a controllare come si crea il dolce tipico siciliano.
E rileggendo per l’ennesima volta la ricetta la mia attenzione si è soffermata su una parola: marzapane.

Finalmente la Cassata della Gelateria del Lago

Ed ecco la chiave, mancava quel sapore, tipico di molti dolci siciliani. Abbiamo aggiunto pochi grammi di pasta pura di mandorle alla nostra base e voilà! Ecco il sapore che cercavamo. Quel retrogusto di marzapane che rimane nella bocca una volta assaporato il gelato.

Considerazioni finali

Meglio di ieri, peggio di domani.

Questo è il motto che ci accompagna nel creare i nostri gelati. Le nostre ricetta sono in costante evoluzione e le prove che facciamo durante l’anno sono innumerevoli.
Proviamo nuove materie prime, nuove dosi o nuovi piccoli accorgimenti. Questo significa che può succedere che un giorno il gusto che provate non sia buono come la volta prima o che non vi soddisfi completamente. In tal caso vi chiediamo solo un favore: DITECELO!

Categoria
Tags

Non ci sono risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *